Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 615 + 51 articoli pubblicati • 138 prodotti nel negozio • 10863 abbonati al notiziario

Testimonianze martedì 24 luglio 2018

Un punto nero reale e il sole «a schianto»

Concentrare la luce del sole su un foglio di carta per incendiarlo (non riesce perché la lente di ingrandimento utilizzata non è sufficientemente potente per il tenue sole che c’è)

Caro Presidente, come stai?  È un po’ che non mi faccio sentire… comunque ho mio figlio che mi tiene aggiornata sulle attività della Associazione Vista Perfetta® e cerco sempre di trovare il tempo per la pratica [di riposo mentale] tutti i giorni.

Oggi mi è successo un fatto per la prima volta…  Mentre stavo lavorando con una paziente, è apparso davanti ai miei occhi un punto nero reale come se qualcuno lo avesse disegnato.  La mia immaginazione del punto è facile a occhi chiusi mentre a occhi aperti mi viene lo stesso ma è piú mentale, piú astratto, invece questo qui era come reale!  Per un secondo circa l’ho visto come se stessi guardandone uno vero!!!  Al momento che ho realizzato ciò, è scomparso…  Súbito dopo ho notato che la mia vista era migliorata alla perfezione piú assoluta e cosí è durata per vénti minuti e comunque durante tutto il giorno sono stata meglio e adesso che è sera guardando alla tivvú vedo i colori brillantissimi e belli intensi.  Per la prima volta ho sperimentato la vera immaginazione a occhi aperti!

Il punto si trovava a circa mezzo metro da me e io stavo facendo un cateterismo a una signora (sono infermiera) e non stavo guardando niente in particolare, lo sfondo era piú o meno chiaro, tipo lenzuola e copriletto…  Io non pensavo a niente in particolare e mi è apparso dal nulla, forse perché ogni giorno mi esercito con la tabella di controllo da vicino, immaginando pezzi di nero piú nero secondo dove guardo e facendomi aiutare dalla memoria…

Nel cercare di capire che cosa possa avere originato l’ esperienza, che ho comunque cercato di ripetere intenzionalmente ma, ahimé, senza riuscirci forse è stata la pratica di rimirare il sole che ho fatto piú spesso nelle ultime due settimane.  Si tratta di questo:

Procedura per imparare a rimirare il sole «a schianto»


NOTA: Per continuare a lèggere occorre accedere come utente registrato al sito www.SistemaBates.it e poi ricaricare la pagina, sempre che si accetti di non copiare e non usare il presente materiale protetto dalla Légge sul Diritto d’ Autore per fini diversi dall’ uso personale orientato alla propria cura della vista mediante auto-trattamento senza occhiali,   [ATTENZIONE:   Il Lettore che intenda acquisire questo materiale per rivenderselo o pubblicarlo su altri siti o farci dei libri o specularci in altra maniera vendendo corsi o seminarî o aprendo “scuole” e spacciando diplomi o sedute individuali a pagamento o altre iniziative commerciali del genere è pregato di abbandonare immediatamente adesso la navigazione del presente sito www.SistemaBates.it e di andarsene serenamente a quel paese,  grazie]


Da notare che di solito dopo il palmeggio uno mostra una aumentata sensibilità alla luce ma dopo avere eseguito questa procedura a me non succede e posso rimirare il sole come se fosse una semplice biglia luminosa bianca, priva di raggi e del tutto innocua e inoffensiva.

[una socia AVP® dalla Toscana]

© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.