Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 515 + 47 articoli pubblicati • 116 prodotti nel negozio • 9559 abbonati al notiziario

Come Procedere

In questo importante e cospicuo articolo, il Direttore del presente sito www.SistemaBates.it (©®) offre una serie di indicazioni sul “come procedere” nella cosí detta “cura della vista” mediante i metodi naturali indicati nelle pubblicazioni del Sistema Bates® Originario™.   Tali indicazioni costituiscono una mera traccia per nulla esaustiva e sono aperte a suggerimenti e integrazioni dei Lettori, che vorranno esserci segnalate tramite modulo “Contatti” e che verranno attentamente vagliate e verificate per poter essere eventualmente inserite nei successivi aggiornamenti della pagina.

Contenuti:

  • A Chi Credere?
  • In Pratica, Cosa NON Fare?
  • Buttare Via gli Occhiali
  • Farsi Aiutare da Se Stessi
  • Usare gli Strumenti Pratici Adeguati
  • Persistere a Ragion Veduta
  • Suggerimenti:  Come Procedere (Sul Serio)

♦♦♦

A Chi Credere?

Il primo e piú importante aspetto da considerare è capire bene dove reperire le informazioni corrette su “la cura della vista con metodi naturali” (senza occhiali, lenti a contatto, operazioni o farmaci).

A partire dall’anno 2002, con la pubblicazione della inedita e pionieristica edizione integrale in italiano del capolavoro di base del Dott. Bates “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” (Juppiter Consulting Pub. Co., Milano), si sono manifestate in Italia – nel corso del tempo – alcune altre versioni ridotte e camuffate (e spesso completamente illegali) dell’opera originaria da noi prodotta e sono comparsi diversi altri siti o pagine sulla Rete Internet e su altre reti, come per esempio Facebook, che intendevano trattare gli stessi argomenti in modo “semplificato” o “piú comprensibile”, offrendo tuttavia al pubblico interpretazioni arbitrarie e a nostro avviso fuorvianti, spesse volte completamente erronee e contro-producenti, degli stessi argomenti esposti dal Fondatore Bates con precisione scientifica encomiabile.  In genere tutte queste interpretazioni erronee ricadono sotto il nome classico di “Metodo Bates” (ma non soltanto, sono stati inventati tanti altri nomi piú o meno fantasiosi e bizzarri) e quindi sono facilmente identificabili come diverse dall’opera originaria che il presente sito vuole rappresentare con la dicitura esclusiva “Sistema Bates®” e in particolare “Sistema Bates® Originario™”.  Raccomandiamo quindi a tutti coloro che siano interessati a studiare le vere parole autentiche del fondatore W. H. Bates di evitare con la massima cura di trattare il proprio caso ricorrendo allo studio di materiale non originale.  Se si vuole avere la garanzia di seguire le orme del Dott. Bates in persona non possiamo che caldeggiare l’adozione esclusiva dei materiali di studio presentati in questo sito, e solamente in questo sito www.SistemaBates.it ©®ATTENZIONE:  di recente ci è stato segnalato che alcuni siti usano la dicitura “SISTEMA BATES” per spacciare come tale un insieme di servizî a pagamento che non hanno nulla a che fare con il vero “Sistema Bates®” presentato in questo sito e che non sono stati affatto autorizzati da noi a utilizzare tale dicitura né come parole chiave sui motori di ricerca né come parole da usare nella descrizione che compare nella loro pubblicistica in generale.  Raccomandiamo a tutti i Lettori di porre la dovuta cura nel discriminare ed eliminare senza indugio tutti i siti non pertinenti a questo www.SistemaBates.it, che non hanno nulla a che fare con la materia che viene trattata qui (l’unica eccezione è rappresentata dalla pagina della Associazione Vista Perfetta, www.VistaPerfetta.it).

Fatta questa premessa, desideriamo anche mettere in guardia da tutte le “scorciatoie” che vengono offerte da operatori piú o meno qualificati che si offrono come “facilitatori” o “insegnanti” o “scuole” legate al “Metodo Bates” commercialmente conosciuto, in Italia e nel mondo, come anche a procedure similari, dai nomi varii e variabili, che di tanto in tanto compaiono sul “mercato” delle pratiche alternative di trattamento dei disturbi della vista.  Desideriamo sottolineare a tratto grosso che tutte queste derivazioni non portano nulla di nuovo rispetto ai materiali originarî del Dott. Bates, che di solito vengono perfettamente ignorati nella loro complessività da chi propone altre strade.  Al contrario, sembra che se ne discostino con sempre maggior divergenza addentrandosi in tecniche del tutto inutili o, peggio ancóra, basate sullo sforzo, sulle ginnastiche, su esercizî che sono diametralmente contrarî alla verità dei fatti scoperti dal Fondatore.

Chi fosse interessato a curare il suo caso seguendo strade diverse da quelle tratteggiate chiaramente dal Dott. Bates nelle sue opere originarie, è bene che si assuma il rischio di sbagliare, e di grosso, solamente dopo aver letto almeno tre dei volumi che vengono proposti su questo sito, e in particolare la Nuova Trilogia Batesiana che racchiude i titoli

Riteniamo, grazie ai nostri 25 anni di esperienza in questo campo, che la lettura, lo studio, di questi tre testi, sia un argine quasi invalicabile di fronte alle minacce che potrebbero derivare dalla lettura di altri volumi non pubblicati da noi e che intendono trattare questi temi in modo semplicistico e non efficace.

In Pratica, Cosa NON Fare?

Il secondo aspetto da tenere in considerazione una volta letti i testi originali del Dott. Bates da noi esclusivamente prodotti in modo fedele e rispettoso dei contenuti alla lettera, è il come passare alla pratica vera e propria e procedere concretamente alla propria cura.  Anche qui, affidarsi a un sedicente “insegnante” o a un “facilitatore” o a personaggi similari può essere altamente pericoloso in quanto può definitivamente deviare le buone intenzioni del Lettore e condurlo a un nulla di fatto, con l’aggravante aggiuntiva di aver solamente perduto tanto tempo e tanto denaro inutilmente.  Perché diciamo questo?  Perché l’esperienza passata lo ha dimostrato ampiamente:

  1. non esistono (e non possono esistere) “insegnanti Bates”, dato che il Fondatore è morto e sepolto da piú di 80 anni (e non ha concesso a nessuno di assegnare discendenze e certificazioni nel suo nome) e chiunque si proclami “Insegnante Bates” è un impostore e non ha nessuna qualifica vera ma una semplice auto-nomina non verificabile da nessuno e che non ha nessun valore positivo qualsivoglia;
  2. chi si rivolge a un operatore esterno, a un “professionista” sedicente, in genere lo fa perché non è in grado di procedere per conto proprio, giudicando troppo pesante la lettura dei volumi da noi editi, e non comprendendo – suo malgrado – che questa stessa idea è alla radice della sua malattia e impedirà ogni cura che abbia valore materiale (che porti cioè a risultati concreti, tangibili, verificabili);
  3. chi spera di acquisire le informazioni necessarie alla sua cura partecipando a un “Corso sul Metodo Bates” rimarrà molto deluso perché durante questi corsi il meglio che si può ottenere è una grande infarinatura di concetti e tecniche prive di valore pratico in quanto non verificabili sul campo, dato che le persone in genere partecipano portando occhiali e se pure se li tolgono per “provare le tecniche” proposte dai sedicenti “insegnanti” o “educatori”, in realtà non vedono l’ora che il corso finisca per poterseli rimettere e tornarsene alle proprie normali abitudini quotidiane occhialute, e che questo accada continuamente è sotto gli occhi di tutti, e partecipare a un corso del genere non fa altro che rimpinguare giustamente le casse di chi tiene il corso (e questo è giusto e corretto dato che il lavoro va sempre retribuito e nessuno deve lavorare gratis et amore Dei) ma non dà alcun beneficio a chi vi partecipa nelle condizioni date, dato che il Sistema originario di cura batesiano implicava una dedizione assoluta alla cura che non si improvvisa in due giorni di corso e nemmeno in 2 o 3 ore di “sedute individuali” successive, per non parlare delle spese da sostenere al riguardo…

Ciò detto, vi è da capire che la cura seria del proprio difetto visivo deve prescindere totalmente dalla partecipazione a corsi o seminarî tenuti da chicchessía.  Essa si basa su una cosciente e deliberata intenzione di guarigione che deve essere perseguita nel tempo praticando correttamente l’auto-trattamento nel migliore dei modi e questo lo si può fare solamente seguendo pedissequamente le orme del Fondatore grazie allo studio non intermediato dei suoi testi originarî.  Ciascuno deve trovare la sua strada, deve confrontarsi con se stesso, giammai con altri operatori esterni, non qualificati e non qualificabili (per non dire inqualificabili).

Buttare Via gli Occhiali

Il terzo aspetto da valutare attentamente è l’uso degli occhiali correttivi o di altri ausilii durante la cura.  Chiunque dica che gli occhiali possono essere usati durante il trattamento dice una cosa contraria a quanto affermato da Bates, e le poche eccezioni, da riservarsi a chi ha gravi difetti di partenza, non modificano la Regola Prima del Dott. Bates che recita OCCHIALI SCARTATI PERMANENTEMENTE.  Chi non è in grado di fare ciò, in un tempo piú o meno rapido a seconda dell’interesse che ci mette, è bene che dimentichi tutto e se ne stia buono e tranquillo con la sua vista difettosa corretta da occhiali, e non cascherà di certo il mondo per questo.  Ciò detto, riteniamo comunque un beneficio poter lèggere il libro base del Dott. Bates “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” anche se al tempo presente il Lettore non sarà in grado di scartare gli occhiali permanentemente.  Per puntare alla guarigione, la rinuncia permanente agli occhiali e altre lenti varie è un pre-requisito essenziale, ovvero un IMPERATIVO CATEGORICO, se si vuole ottenere un risultato materiale consolidato e affidabile.  Ma per arrivare a questa importante decisione, a volte il Lettore necessita di tempo e di meditazione interiore, di riorganizzarsi la vita in qualche modo per evitare inizialmente quelle pratiche che non possono essere fatte senza occhiali (per esempio la guida dell’automobile), e quindi risulta necessario studiare la materia sui testi originarî per poter poi procedere nel migliore dei modi (cioè abbandonare gli occhiali) e perseguire la cura con successo.  Che questa sia effettivamente la verità dei fatti ce lo dicono due dati inoppugnabili:

  1. che si debbano scartare gli occhiali permanentemente come primo passo veramente efficace ce lo dice il Dott. Bates stesso piú e piú volte, e noi non riteniamo che il Dott. Bates sia un “vecchio scemo” o un “pioniere” oggi obsoleto perché superato da improbabili discepoli migliori del maestro;
  2. che sia impossibile migliorare la vista in modo materiale per puntare alla guarigione pur portando occhiali è oramai assodato visti i risultati nulli offerti da parte di coloro che propugnano questa idea (e la propugnano per non perdere clienti e non spaventare i nuovi arrivati a questi argomenti); abituarsi a “stare senza occhiali” e a “usarli quando serve” non è affatto l’obiettivo del Sistema Bates® Originario™ e chi si ritrova in questa penosa condizione è in errore e dovrebbe riconsiderare interamente i suoi obiettivi e i suoi propositi.

Farsi Aiutare da Sé Stessi

Il quarto aspetto che stiamo sviluppando sempre meglio negli ultimi anni è l’aiuto che può essere offerto dai socii e per i socii della Associazione Vista Perfetta, la quale è l’unica organizzazione autorizzata a impiegare i testi del Sistema Bates® Originario™.  Aderire alla AVP consente al Lettore di confrontarsi con altri Lettori per ricevere conforto e chiarimenti grazie alla esperienza di pratica diretta maturata nel singolo caso individuale e condivisa tra pari, senza intermediarî e senza manipolazioni commerciali di nessun tipo.  Il grande valore aggiunto dei Gruppi di Studio Pratico (residenziali o giornalieri) organizzati in modo esclusivo dalla Associazione Vista Perfetta risiede proprio nella esclusione di ogni tipo di “insegnamento” fatto da educatori o facilitatori o professionisti varii, per poter incentrare al 100% le ore di studio alla pratica diretta, sul campo, dei varii metodi di riposo che si possono acquisire leggendo i testi originarî batesiani pubblicati in modo inimitabile dall’Editore Juppiter Consulting Pub. Co. di Milano e disponibili per l’acquisto su questo stesso sito www.SistemaBates.it anche sottoforma di “pacchetti risparmio”.  Il motto della Associazione Vista Perfetta è “NESSUNO INSEGNA, TUTTI IMPARANO”.  Abbiamo visto che nel corso degli ultimi anni questo approccio innovativo alla cura della vista con metodi naturali è l’unico che può funzionare e che in effetti funziona, donando pieno beneficio a chi è seriamente interessato a questo percorso di cura e sviluppo personale e spirituale e non vuole essere soggetto a interpretazioni esterne del proprio caso e del materiale di studio adottato.

Usare gli Strumenti Pratici Adeguati

Il quinto aspetto da considerare è l’uso degli strumenti pratici corretti.  Con la riscoperta, a opera di questo Editore, del vero materiale autentico escogitato dal Dott. Bates e dimenticato o soppresso non appena se ne verificò la morte nel 1931, è stato possibile finalmente – per tutti i Lettori interessati – cimentarsi direttamente con la pratica dell’auto-trattamento di rilassamento mentale da lui raccomandato, utilizzando le stesse procedure e gli stessi strumenti usati dal Fondatore.  Le Tabelle di Controllo di Snellen originali, la Stampa in Carattere Diamante e la Riduzione Fotografica dei Caratteri, la Luce Elettrica da 1.000 watt, le Luci Forti, la Lente Solare per l’originario Trattamento con il Sole, la Lampada a Raggi Infra-Rossi, eccetera eccetera, sono oggi tutti disponibili per l’acquisto o il noleggio (riservato ai socii AVP) da questo sito ufficiale www.SistemaBates.it, per la prima volta nel mondo intero sin dall’anno 2002.  Mentre non è affatto necessario acquistare immediatamente tutti questi strumenti, è bene sapere che essi esistono e che almeno in parte essi debbano essere implementati nel tempo se si vuole ottenere un riscontro adeguato a quello che si intende fare del proprio auto-trattamento.  A questo scopo, risulta come minimo necessario dotarsi di una serie di Tabelle di Controllo di Snellen per poter misurare la visione e praticare il trattamento secondo quanto specificato dal Dott. Bates nei suoi testi originarî  L’altro aspetto da curare moltissimo è la luce disponibile per la pratica con le Tabelle di Controllo e con gli altri strumenti quali la stampa fine e microscopica.  Anche l’abbonamento alla rivista “IL FALCO PER L’EDUCAZIONE ALLA VISTA PERFETTA” risulta utile in quanto fornisce tre volte l’anno del materiale di lettura nuovo e degli approfondimenti pratici legati alla attualità dello sviluppo del Sistema Bates® Originario™ dalle vive parole dei suoi praticanti odierni che guariscono e hanno pieno successo nel metterlo all’opera.

Persistere a Ragion Veduta

Un altro grande contributo dato dai Lettori moderni delle opere autentiche del Sistema Bates® Originario™ e raccolto nelle esperienze testimoniate sulla rivista “IL FALCO PER L’EDUCAZIONE ALLA VISTA PERFETTA” è relativo alla scoperta – fino a prima incredibile – che è davvero possibile togliere gli occhiali e iniziare a vederci naturalmente con i proprii occhi, le ricadute non ostante.  Tanta gente che aveva in passato praticato qualche tecnica scadente del cosí detto “Metodo Bates” commerciale e aveva ottenuto i primi timidi risultati sotto la forma di brevi e fugaci lampi di visione migliorata, magari presto soppressi dal ritorno alle lenti correttive, oggi può scoprire –  grazie ai materiali originali del Dott. Bates – il perché della brevità di quei lampi fugaci e può imparare, persistendo nell’auto-trattamento, a fidarsi di essi, a rimanere senza occhiali e a capire come riprodurli a volontà nelle condizioni favorevoli che li causano, senza sforzo da parte del soggetto.  Grazie allo studio personale e intimo dei metodi originarî batesiani come spiegati nelle pubblicazioni del Sistema Bates® Originario™ tutti possono constatare che tenendo da parte gli occhiali permanentemente e tenendo a portata di mano gli strumenti per la pratica (per esempio, le tabelle di controllo tascabili o la stampa fine o microscopica) per esercitarsi spesso e volentieri durante il giorno, la vista effettivamente continua a progredire verso la perfezione e le ricadute sono sempre meno influenti e piú rare e il livello di visione “di base” tende a salire costantemente verso la normalità, prima di giorno, nelle condizioni piú favorevoli, e poi anche di notte, in quelle piú sfavorevoli.  Acquisire questa “resilienza interiore” – a dispetto di tutte le circostanze negative e gli ostacoli che si possono incontrare – è il grande dono che il Dott. Bates ha fatto all’umanità, per chi continua nell’auto-trattamento senza indugio.  È possibile realizzare questo in tutti i casi, perché se accade in un singolo caso, come è già accaduto numerose volte, non si vede il motivo per cui non possa accadere in tutti i casi, rimanendo nelle mani del candidato alla vista perfetta la decisione di intraprendere con successo il trattamento per portarlo a termine senza abbandonarlo mai, costi quel che costi, anche se ciò potrà comportare anni interi di studio e di pratica, se necessario.

Tutto ciò detto vale esclusivamente se quotidianamente il Lettore riscontra effettivamente dei beneficî nella sua vista, ovvero controlla la sua visione con le tabelle di Snellen disegnate da Bates e da noi proposte con precisione maniacale, una o piú volte al giorno e “vede” che è sempre piú facile lèggere le righe piú piccole, che appaiono sempre piú nere su uno sfondo sempre piú bianco (nel caso la tabella utilizzata sia di questo tipo, altrimenti vale il contrario).  Qualora il candidato non persista quotidianamente nel procedere con i dovuti controlli, o questi non fossero positivi, allora è certo che si sta sbagliando qualcosa e sarebbe stupido continuare su questa linea di trattamento, dato che c’è qualcosa che non si è capíto e bisogna riconsiderare le proprie pratiche e la propria comprensione, magari chiedendo consiglio ai socii della AVP, autentici e preziosi compagni di viaggio da non dimenticare mai.  Tutti quelli che cosí fanno, hanno successo e continuano a migliorare fino alla guarigione, che potrebbe essere raggiunta prestissimo se le condizioni indicate fossero comprese e rispettate con precocità.  Sarebbe invece sbagliato insistere nella pratica forzata e inutile di un metodo che non si addice al singolo caso individuale, il che sarebbe davvero deleterio, essendo questo il modo migliore per indursi ad abbandonare la cura e a ritornare agli occhiali.  È per questo motivo che raccomandiamo a tutti i Lettori interessati di stare alla larga da chiunque proponga programmi di esercizî o tecniche da rispettare alla lettera anche se non capite, dato che questi programmi essendo completamente spersonalizzati non possono fare altro che indurre maggiore sforzo mentale e delusioni copiose e deleterie.

La “Cura della Vista” secondo i metodi del Sistema Bates® Originario™  è un fatto personale, e non può essere insegnata né infusa dall’esterno, e deve essere sostenuta giorno per giorno dal candidato alla guarigione definitiva attraverso una educazione all’ascolto di se stessi e al riscontro quotidiano dei beneficî che si ottengono nel corso del tempo.  In assenza di riscontri, la cura è ritardata o impedita, ed è sbagliato pensare, – come fanno coloro che non capiscono il valore del Sistema Bates® Originario™ pur scimmiottandolo continuamente copiandone il nome o sfruttandone il successo per altri fini non autorizzati, – che “i risultati arriveranno se si insiste e se ci si impegna fortemente per ore”.  Niente è piú distante dalla verità:  i risultati devono venire súbito, immediatamente, durante la pratica, altrimenti è tutto inutile, l’è tutto da rifare, e persistere in questo è una garanzia sicura di insuccesso che sarebbe meglio evitare.

Suggerimenti:  Come Procedere (Sul Serio)

Tredici punti da studiare a memoria per acquisire la giusta motivazione nella pratica della “Cura della Vista Mediante i Metodi Naturali Esclusivi e Originarî del Dott. Bates”.  (La donazione richiesta per accedere al contenuto protetto viene fatta direttamente alla Associazione Vista Perfetta mediante sistema automatico PayPal)

  1. OR

Quanto detto fino a qui non è ovviamente uno schema specifico di pratica ma vuole essere una guida alla comprensione dello spirito interiore che bisogna adottare, se si vuole affrontare questa cura con successo, in base ai dati raccolti dal Direttore di questo sito presso i Lettori delle pubblicazioni del Sistema Bates® Originario™ e i Socii della AVP.  Questi “suggerimenti” non sono qualcosa di fissato e statico ma derivano dalla esperienza pratica e potranno essere modificati in futuro qualora nuove informazioni e nuove esperienze lo richiedano.

Come Procedere • SISTEMA BATES ®
Download PDF
© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.
 
0

Your Cart