Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 499 + 47 articoli pubblicati • 104 prodotti nel negozio • 0 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

Sessanta presenze al Residenziale AVP di Cavallino VE a maggio 2017, come si fa a non partecipare al prossimo che si terrà a Fano dal 2 al 4 giugno?

Sono state circa sessanta le presenze di socii della AVP che hanno preso parte al Gruppo di Studio Pratico/Residenziale AVP svoltosi nel ponte del Primo Maggio 2017 sulla spiaggia di Cavallino Treporti Venezia, ospitati con cortesia e disponibilità dalla struttura dell’ Opera Nascimbeni che ringraziamo sentitamente per l’ aiuto prezioso fornitoci con solerzia.

Siamo stati molto fortunati perché abbiamo potuto godere di due giornate e mezza di pieno sole, che sebbene un po’ ventose ci hanno permesso di praticare all’ aperto, sia sulla spiaggia sia sul prato verde poco distante, che era piú riparato e in certe fasi piú confortevole.   I piú sportivi tra noi hanno pensato bene di esercitarsi molto con il gioco del frisbí, mentre altri hanno preferito appartarsi sulla scogliera per lèggere la stampa fine e microscopica lontano dal chiasso.   C’ è anche chi ne ha approfittato per fare pratica di “dondolamento con caduta”, in particolare alcuni bambini piccoli (l’ ennesimo segreto scoperto dalla Associazione Vista Perfetta® che qui divulghiamo non ostante i copioni che poi si rivendono le informazioni che trovano qui nella forma di corsi a pagamento, diplomi di “educatore visivo” e altro ciarpame simile, si vergognino!).

La sera dopocena o anche al mattino, quando era ancóra presto per recarsi sulla spiaggia all’ aperto, il gruppo ha potuto usufruire di una luminosissima sala di studio dotata anche di balconata, che ci ha consentito di fare un ottimo lavoro anche con le luci elettriche, sia per esercitarsi da lontano sia per fare pratica da vicino, essendosi formati dei “gruppi di lavoro” separati per ottenere il massimo della efficienza terapeutica nel singolo caso, dato che trattare la miopía non è come trattare la presbiopía anche se paradossalmente i metodi sono gli stessi.

 

Panoramica della spiaggia di Cavallino Treporti a pochi km da Venezia

 

Nel pomeriggio del secondo giorno si sono presentati anche due visitatori provenienti addirittura da Milano che hanno approfittato del viaggio per prendere un po’ d’ aria al mare insieme a noi e hanno voluto iniziare a capire qualcosa della “cura della vista” come viene auto-praticata in àmbito AVP, e cioè in primo luogo documentandosi di persona leggendo i testi base del Sistema Bates® Originario™ che è possibile acquistare qui in pacchetto scontato, e poi facendo direttamente delle prove con gli strumenti speciali che abbiamo messo a punto in questi anni in modo esclusivo, fra cui menzioniamo la tabella di controllo di Snellen nelle sue varie installazioni, la Lente Solare e le luci speciali per la pratica al coperto.   Uno di questi casi in visita era afflitto da elevata miopía ma è rimasto sconcertato per il fatto che dopo circa mezz’ ora senza occhiali all’ aperto e davanti alla tabella ha iniziato a vedere qualche riga fino a totalizzare incredibilmente una vista non inferiore alla metà del normale, anche se solamente in lampi, laddove la vista iniziale era di appena 3/200, come è normale aspettarsi con piú di dieci diottríe di miopía addosso!   Non c’ è spiegazione per questi risultati se non che effettivamente l’ occhio si è accorciato, una volta rilasciato lo sforzo micidiale di occhiali cosí potenti.   C’ è da dire che una eventuale “guarigione” o consolidamento del miglioramento è ancóra tutta da verificare perché molto probabilmente la persona in questione non avrà il coraggio di persistere nello stare senza occhiali per le solite questioni legate al “tran tran” della vita quotidiana moderna, ogni giorno che passa sempre piú logorante e meno aderente alla Natura alla quale pur troppo apparteniamo e che non fa sconti a nessuno.

 

 

I socii della AVP non si fermano davanti a nulla: bastano poche sedie e quattro tabelle di controllo per fare pratica aiutati dalla luce del sole e dal riverbero del mare.

 

CASI DI STUDIO AFFRONTATI

NOTA: Per continuare a lèggere i dettagli dell’ articolo occorre registrarsi ed accedere e poi ricaricare la pagina, sempre che si accetti di non copiare e non usare il presente materiale protetto dalla Légge sul Diritto d’ Autore per fini diversi dall’ uso personale orientato alla propria cura della vista mediante auto-trattamento senza occhiali,   [L’ accesso non è consentito a chi ha intenzione di acquisire questo materiale per rivenderselo o pubblicarlo su altri siti o farci dei libri:   cortesemente sloggiare adesso grazie!]

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO DA NON MANCARE

È stato organizzato nelle Marche a Fano presso la Casa per Ferie Don Orione un altro gruppo di studio residenziale della Associazione Vista Perfetta® per i giorni 2, 3 e 4 giugno in occasione delle celebrazioni della Repubblica italiana.   Per i dettagli sulla partecipazione consultate la pagina dedicata.   Raccomandiamo ai prospettati nuovi socii di munirsi per tempo del materiale di studio per fare in modo di arrivare all’ appuntamento già preparati e già “svezzati” dall’ uso degli occhiali per quanto possibile.   Ricordiamo per l’ occasione che la AVP è l’ unica realtà associativa esistente al mondo che punta alla guarigione completa della vista difettosa e allo sviluppo della “salute totale”, di cui quella oculare è una finestra.   La AVP non è in grado e non intende gestire persone che non siano interessate seriamente al proprio benessere psicofisico senza secondi fini di sfruttamento economico (corsi, diplomi, sedute, scopiazzature editoriale eccetera).   Facciamo quindi appello a chi si ritrova d’ accordo con questa impostazione culturale a entrare in contatto con noi al piú presto, per non perdere tempo e iniziare con fiducia il proprio percorso di auto-guarigione, nella certezza di riuscire non ostante ogni eventuale difficoltà che potremo incontrare e dovremo risolvere (siamo qui per aiutare!).

Il servizio che la AVP svolge a favore dei suoi socii meritevoli NON HA PREZZO e vale molto di piú delle misere quote associative che vengono richieste per il rimborso delle spese vive sostenute per la organizzazione degli eventi e la gestione.   Chi è intelligente ne approfitta, chi non è all’ altezza, rinuncia.

 

PER UNA SALUTE TOTALE

Anche in questa occasione la AVP era attrezzata per dimostrare l’ influenza della “radiazione gamma” sullo sforzo mentale e oculare impiegando il metodo scoperto dal nostro socio onorario Nicola Limardo, inventore del dispositivo Skudo® di cui potete trovare ogni informazione sul sito www.Geoprotex.com.

Alcuni nuovi socii, dopo avere effettuato le consuete prove di attivazione/disattivazione nervoso/muscolare in particolare misurando l’ effetto nefasto del telefonino cellulare appoggiato alla guancia, hanno provveduto ad aumentare la propria quota di iscrizione alla AVP per ottenere in cambio, a scopo di autofinanziamento, il processore Skudo® da applicare all’ oggetto e cosí neutralizzarne i danni.   Per divertimento, abbiamo visto con i nostri occhi come è stato facile trovare nella stanza o sulla spiaggia la presenza dei famigerati “raggi gamma” che spuntano dal sottosuolo e ci indeboliscono.   Questi raggi, che non sono altro che “radon polarizzato”, possono accumularsi sul corpo e se vanno a colpire organi delicati o ghiandole o centri energetici speciali sono in grado di influenzare negativamente la salute del soggetto e renderlo irrequieto e difficile da trattare con i metodi di riposo mentale che noi pratichiamo per curare la vista.

La soluzione c’è ed è alla portata di tutti e consiste nel proteggere la zona letto e nel controllare che il posto di lavoro o di studio dove uno passa la sua giornata non sia interessato anch’ esso da uno di questi raggi, che sono diffusi sulla superficie terrestre con una densità che è anche tripla rispetto alla “rete di Hartmann” che era stata scoperta già negli anni Cinquanta in tutto il mondo.   Per sapere come fare per ottenere questa protezione da installare sotto al letto, contattate la AVP per partecipare come visitatori a una presentazione nella quale sarà possibile fare delle prove dirette per dimostrare la verità di quanto stiamo affermando.   Il principio è semplice:   isolando il letto mediante opportuno schermo si consente all’ organismo di ricuperare in modo naturale l’ energia necessaria per disintossicarsi da queste sostanze radioattive dannose.   Oramai abbiamo appurato in decine di casi che tutti coloro che hanno vista difettosa sono quasi sempre anche interessati dalla presenza di un accumulo gamma sul corpo e sarebbe meglio toglierlo per avere risultati migliori anche nella cura del problema visivo mediante riposo mentale.   Nei nostri tempi moderni è facile andare sotto sforzo e non sempre è facile imparare a rilassarsi con il massimo della efficienza.   Esplorare tutti i sistemi nuovi che ci possono aiutare a praticare meglio e a ottenere piú facilmente il rilassamento mentale è diventato un obbligo, e noi ne parliamo per questo (oltre che per offrire un servizio ai lettori).


NOTA: chi volesse entrare in contatto con la AVP a livello informativo può partecipare a tutte le giornate di studio presentandosi alle ore 17 previo avviso telefonico al numero 02 4873 1565.

PER PASSARE ALL’ AZIONE IMMEDIATAMENTE:   Acquista un “pacchetto scontato” su questo sito ufficiale e inizia súbito a studiare il tuo stesso caso secondo le scoperte originarie del Dott. Bates applicate ai tempi moderni dalla Associazione Vista Perfetta®.   Richiedi il modulo di adesione.

Sessanta presenze al Residenziale AVP di Cavallino VE a maggio 2017, come si fa a non partecipare al prossimo che si terrà a Fano dal 2 al 4 giugno? • SISTEMA BATES ®
Download PDF
© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.
 
0

Your Cart