Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 507 + 47 articoli pubblicati • 108 prodotti nel negozio • 9136 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

Pochi socii a Vittorio Veneto ma oltre quaranta visitatori ci hanno consentito di svolgere una bellissima conferenza di oltre due ore a beneficio di tutti

La giornata di studio della Associazione Vista Perfetta® svoltasi domenica 19 marzo 2017 durante la tradizionale Festa del Papà ha assunto la caratteristica della ambivalenza in quanto da un lato è stata partecipata da solamente sei socii, dall’ altro ha riscosso un enorme successo nel pomeriggio quando si sono presentati circa una quarantina di visitatori non socii, tutti estremamente interessati agli argomenti da noi esposti, tanto da non fare volare una mosca durante le pratiche dimostrative condotte fino alle ore 19 passate tutti insieme (un aspetto questo molto caratteristico delle nostre riunioni aperte al pubblico).

Tra i socii presenti abbiamo salutato un nuovo formidabile iscritto che ci aveva conosciuto solamente due settimane prima alla precedente riunione di Passo di Riva (Dueville, Vicenza) e che in questi giorni ha ottenuto per conto suo, ascoltando l’ AudioLibro della Vista Perfetta dopo aver acquistato il testo base “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” e le tabelle di controllo di Snellen unite a una lampada PienaLuceLED® da scrivanía, dei risultati cosí strabilianti che non ha potuto esimersi dal partecipare immediatamente alla prima riunione disponibile nella sua regione…

 

CASI DI STUDIO AFFRONTATI

NOTA: Per continuare a lèggere i dettagli dell’ articolo occorre registrarsi ed accedere e poi ricaricare la pagina, sempre che si accetti di non copiare e non usare il presente materiale protetto dalla Légge sul Diritto d’ Autore per fini diversi dall’ uso personale orientato alla propria cura della vista mediante auto-trattamento senza occhiali,   [Chi ha intenzione di acquisire questo materiale per rivenderselo o pubblicarlo su altri siti è pregato di interrompere la navigazione IMMEDIATAMENTE, grazie!]

 

SPAZIO VISITATORI

Fra le numerose persone intervenute all’ incontro di presentazione delle attività della Associazione Vista Perfetta®, – che conduciamo regolarmente con il proposito di divulgare i metodi di riposo batesiani autenticamente originali e stimolare il pubblico a riconsiderare le proprie idee su che cosa sia la vista difettosa e come possa essere corretta senza occhiali, operazioni e farmaci, – ve ne sono state alcune che avevamo già incontrato la volta precedente, a fine gennaio, e altre che avevano già acquistato tanti anni prima una delle nostre edizioni ufficiali della opera del Dott. Bates, in particolare il caposaldo “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI”…


ATTENZIONE: ricordiamo che alcuni editori senza scrupoli hanno messo in giro delle edizioni illegali di tale opera, nel tentativo di sviare la nostra clientela e manomettere il pensiero originario del Dott. Bates.   Chi crede di avere acquistato una di queste “edizioni pirata” e ritiene di essere stato truffato può rivolgersi a noi per i dovuti controlli e ottenere una offerta di rimborso competitivo in cambio dell’ acquisto di uno dei nostri pacchetti scontati che trovate su questo sito ufficiale www.SistemaBates.it (©®).


Spesso succede che una volta acquistato il testo base della cura della vista imperfetta con metodi naturali pubblicato dalla Casa Editrice delle Consulenze Gioviali diretta dal giornalista specializzato Sig. Giovanni “Riscí” Gatti, uno non abbia in realtà una stringente necessità di impiegarlo praticamente perché il suo difetto non è – ancóra – grave.   Con il passare degli anni però gli occhi continuano a degenerare, o per lo meno a non funzionare appieno, finché uno non si ritrova con una vista a mezza efficienza e deve mettere mano al problema seriamente.   A questi casi raccomandiamo di fare un aggiornamento e rilevare a prezzo scontato l’ Audiolibro della Vista Perfetta accompagnato all’ ottava edizione del volume in stampa fine e abbinargli sicuramente anche un insieme completo di tabelle di controllo di Snellen e altri ausili, quali per esempio l’ occlusore piratesco, nel caso in cui uno debba esercitare gli occhi separatamente, e/o altri strumenti oramai fondamentali come le lampade a luce concentrata e quelle a spettro completo.   Non c’ è più tempo da perdere perché l’ età avanza e uno non dovrebbe buttare via l’ opportunità di godersi la vita con la benedizione della vista perfetta o piuccheperfetta.

Una giovane mamma che aveva partecipato alla presentazione svolta a fine gennaio presso la ASCOM di Vittorio Veneto ha dichiarato di aver letto tutto il testo “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” e di aver verificato la vista saltuariamente con le tabelle di controllo di cui si era dotata immediatamente, soltanto per verificare che l’ obbligo di guida con lenti a cui si sottopone anche due o tre volte al giorno vanifica immediatamente tutti i lampi di vista più che buona ottenuti durante la giornata senza occhiali.   Nel corso delle due ore passate insieme a tutti gli altri visitatori la signora ha ottenuto un lampo continuato di vista normale grazie al quale ha potuto vedere anche più di dieci decimi, cosa che le ha procurato “i brividi lungo la schiena”, queste le sue parole.   Che fare?   Ancora tornare agli occhiali per guidare o magari chiedere a qualcuno di guidare al posto nostro, investendo quei cinque o dieci euro di mancia per il conoscente che si presterà per la buona causa di salvare una mamma dalla fatica degli occhiali-a-vita?

Presenti in sala vi erano anche due persone che si erano sottoposte a una “operazione laser” contro la miopía alcuni anni prima.   In un caso, la prescrizione era di oltre sei diottríe, nell’ altro di appena quattro.   Entrambi i casi soffrono ora di vista imperfetta, sebbene “non grave”, ma la fregatura è che anche dove loro sono in grado di vedere con vista apparentemente normale, il nero dei caratteri non è affatto nero ma è sbiadito e lattiginoso, ben lungi dall’ essere soddisfacente.   Questo significa che l’ operazione laser non va minimamente a toccare lo sforzo mentale sottostante e al contrario ci dispone a rischi di ricadute e aggravamenti che uno non si merita proprio, oltre ovviamente a dover ritornare a usare agli occhiali quando il difetto si ripresenterà tale e quale (prima o poi accade, basta aspettare).   La cura della vista mediante metodi di riposo in questo caso è un palliativo in quanto ciò che uno ottiene anche abbastanza facilmente facendo un po’ di pratica viene immediatamente perduto dato che uno indossa permanentemente una correzione diottrica incisa irreversibilmente sulla cornea.

 

VERSO UNA SALUTE TOTALE

Prima dell’ inizio della conferenza aperta a tutti, i pochi soci presenti alla giornata di studio hanno approfittato per fare delle sperimentazioni con il prodotto GEOPROTEX® inventato dal Prof. Limardo nostro socio onorario AVP.   È stato piuttosto facile individuare su due soggetti due distinti accumuli “gamma”, uno nella zona dello stomaco e l’ altro nei bronchi.   Inutile dire che entrambi i nostri amici hanno confermato proprio di aver recentemente sofferto di problemi di salute in quelle due aree del corpo interessate.   Resta ancora da vedere se in questo caso l’ accumulo “gamma” impedisca il completo perfezionamento della vista; di primo acchito, sembrerebbe di no in quanto entrambi i soggetti hanno ottenuto fantastici risultati e riescono a vedere da vicino e da lontano pressoché bene, e partecipano alle nostre riunioni AVP a scopo di ulteriore miglioramento o mantenimento di ciò che è stato già conquistato.   È però indubbio che se riuscissimo a rimuovere questi accumuli, il corpo avrebbe molta piú energía a disposizione anche per guarire la vista difettosa e altre eventuali patologíe o disturbi dovessero essere presenti.   Chi fosse interessato ad approfondire le sperimentazioni che la AVP sta conducendo con i prodotti GEOPROTEX® è pregato di scrivere al presidente @ vistaperfetta.it

Un altro aiuto che si sta rivelando incredibilmente favorevole alla buona pratica della cura della vista secondo i nostri metodi originali batesiani nonché al benessere del corpo nel suo complesso è l’ assunzione, ogni mattina a digiuno, di un bicchiere da 100ml di succo biologico di carota viola.   A quanto pare la elevata concentrazione di beta-caroteniuniti agli antociani serve alle cellule dell’ organismo per controbilanciare lo sforzo oculare a cui tutti siamo soggetti nella nostra vita moderna, favorendo il metabolismo grazie all’ elevato contenuto vitaminico di dieci volte superiore alla RDA (dose media raccomandata).   Nei casi di più grave vista difettosa è invece consigliabile unire al succo di carota viola anche una supplementazione a base di vitamina A retinolo preformato, derivata da grassi animali di ottima qualità come l’ olio di pesce.   Ne parliamo con un documentato articolo sul numero 52 della rivista cartacea “il falco” da noi prodotta e disponibile in abbonamento postale a anche su questo sito per l’ acquisto diretto nella pagina dedicata.

Pochi socii a Vittorio Veneto ma oltre quaranta visitatori ci hanno consentito di svolgere una bellissima conferenza di oltre due ore a beneficio di tutti • SISTEMA BATES ®
Download PDF
© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.
 
0

Your Cart