Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 535 + 47 articoli pubblicati • 121 prodotti nel negozio • 9814 abbonati al notiziario

Gli Strumenti Utilizzati nel Sistema Bates Originario™

Leggendo il testo base “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” ci si accorge immediatamente che il Dott. Bates fa continuamente riferimento a numerosi strumenti specifici da impiegare durante l’auto-trattamento per la cura della vista imperfetta da lui escogitato.  Nel corso degli anni, siamo stati in grado di riprodurre questi strumenti e di metterli a disposizione di tutti i lettori, cosí da poter fare molti progressi in poco tempo.  Raccomandiamo, per tanto, a chiunque desíderi intraprendere la propria cura, di considerare sin da súbito la opportunità di dotarsi degli strumenti minimi necessarî al proprio personale caso:  cosí facendo, i risultati dell’ auto-trattamento saranno presto visibili già durante la prima lettura del testo base del Dott. Bates.

Tabelle Snellen “C-200”

Tabelle Snellen “C-200”

Il piú importante degli strumenti originali batesiani, assolutamente irrinunciabile, è costituito dalla “Tabella di Controllo di Snellen”, ovvero il classico tabellone oculistico, altrimenti detto “ottotipo”.  Esso viene qui reso disponibile in quattro disegni, in quattro formati e in due colori (fondo bianco con lettere nere e fondo nero con lettere bianche).  La piú importante è senza dubbio la classica tabella “C”, ampiamente citata da Bates nel suo libro, ma non meno rilevante è la tabella “Pot Hooks”, introdotta da Emily C. Lierman per il trattamento dei bambini o degli analfabeti.  Completano la serie la tabella “E”, da utilizzarsi saltuariamente per verificare la vista con caratteri non memorizzati, e poi la tabella “Numerale”, che in sostituzione delle lettere alfabetiche riporta una serie di cifre, accuratamente scelte per facilitare il rilassamento di chi non ama la matematica.  A corredo delle tabelle classiche, negli insiemi standard proposti su questo sito abbiamo aggiunto anche la “Tabella dei Fondamentali”, stampata in fronte/retro anche con caratteri bianchi su fondo nero.  Questa tabella si rivela necessaria per verificare i progressi nella cura della Presbiopía.

Il secondo strumento irrinunciabile è rappresentato dalla luce elettrica, il cui impiego oggigiorno è diventato insostituibile a causa del tempo sempre piú ridotto che ciascuno di noi passa all’aperto nella piena luce del sole o del cielo coperto.  Per riequilibrare questa grave carenza, seguendo i consigli del Dott. Bates, abbiamo selezionato una serie di prodotti di illuminazione di elevata qualità e affidabilità che siamo lieti di proporre ai lettori, senza timore di smentite o critiche.  In particolare, suggeriamo l’impiego di un apparecchio professionale per illuminare le tabelle di controllo, dotato di lampade “a scarica di gas”, per avere il massimo di qualità consumando il minimo della energia elettrica.  Inoltre, abbiamo fatto produrre una serie di lampade a LED ad ampio spettro da usarsi specialmente negli uffici o nei luoghi chiusi in cui si passano molte ore, magari davanti a uno schermo digitale, ma che sono utilissime anche in casa.  Inoltre, dato che molte persone hanno l’abitudine di lèggere quando sono a letto, prima di addormentarsi, abbiamo studiato e prodotto una speciale lampada frontale a LED che permettere di dirigere la luce soltanto sul foglio di lettura, variando la potenza e la ampiezza del fascio per esercitarsi con varie intensità; questa lampada è molto utile per chiunque cominci a stare senza occhiali e si trovi in difficoltà negli ambienti in cui la illuminazione è scarsa e non è possibile dotarli degli apparecchi specifici di cui sopra.

Lampadina a ncandescenza da 1.000 watt

Lampadina a ncandescenza da 1.000 watt

Un terzo strumento che si sta rivelando sempre piú utile e necessario è la lampada termica a raggi infrarossi, che il Dott. Bates utilizzava con tutti i suoi pazienti per farli riposare sotto l’effetto rilassante dei raggi termici, in particolare nella stagione invernale e nei casi in cui vi era una forte componente di nervosismo e di paura della luce.  Da utilizzarsi a occhi chiusi per non piú di dieci minuti ogni ora, questa lampada risulta indispensabile per chi lavora ore e ore davanti agli schermi dei calcolatori elettronici, in quanto riesce in qualche modo a ridurre l’influenza nefasta delle radiazioni elettromagnetiche da essi sviluppate.

Un quarto strumento che ci sentiamo di raccomandare dopo tanti anni dalla sua riscoperta avvenuta nel 2004 grazie al lavoro del presente Editore, è la “Lente Solare del Dott. Bates”, che noi abbiamo fatto riprodurre secondo le esatte specifiche batesiane e che serve per coadiuvare tutti i metodi di riposo grazie alla forza curativa della luce solare concentrata sul bianco dell’occhio, come da fotografía e istruzioni allegate.

Sono poi disponibili per tutti i lettori interessati anche altri strumenti assai utili quali:

  • la stampa fine in “caratteri diamante”
  • la stampa microscopica in “riduzione fotografica”
  • i varii tipi di “SegnaLibri della Vista Perfetta”
  • gli occlusori per esercitare un occhio alla volta
  • un cd di musica per pianoforte da ascoltare durante la pratica del palmeggiamento
  • il luxmetro per misurare la luce incidente e rendersi conto del buio pesto nel quale ci siamo abituati a vivere
  • i tre “Mazzi di Lettere di Snellen” per esercitarsi con lettere sconosciute a tutte le distanze.
la stampa microscopica de “il falco” numero 42

la stampa microscopica de “il falco” numero 42

Grazie a questa nutrita serie di strumenti specifici è oggi possibile per chiunque affrontare il percorso dell’ auto-trattamento nel modo migliore, dotandosi immediatamente di ciò che serve spendendo pochi soldi e – sopra tutto – senza perdere tempo prezioso a cercare chissà dove il materiale adatto.

© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.