Sistema Bates.it
SITO DI RIFERIMENTO PER LA VERA DIVULGAZIONE E LA CORRETTA PRATICA
DEL «SISTEMA ORIGINARIO» DEL DOTTOR WILLIAM HORATIO BATES PER
LA CURA DELLA VISTA CON METODI NATURALI
Fondato e diretto da Rishi Giovanni Gatti • 517 + 47 articoli pubblicati • 116 prodotti nel negozio • 9561 abbonati al notiziario

Resoconto Eventi AVP

Come evitare il contagio della vista difettosa

La giornata di studio di domenica 1 giugno 2014 ha visto la partecipazione di ben 13 socii tra cui Arianna (10 anni) la presidentessa onoraria della AVP, che ha voluto esercitarsi per tutto il giorno prendendo appunti sul suo Diario della Vista Perfetta, dato che si era accorta di un piccolo calo della vista negli ultimi tempi.  Tutto risolto alla fine della giornata, visto che è passata da 20/20– sulla tabella nera a 21/10 su quella bianca, ed avendo eliminato anche il fastidio dovuto all’ abbagliamento solare.  Il Presidente ha voluto indagare con lei il perché ci fosse stato questo appannamento nella sua visione e dopo pochi minuti la causa è stata scoperta:  ciò è stato dovuto alla influenza negativa di una compagna di classe occhialuta che le era stata assegnata come vicina di banco negli ultimi due mesi!  Questa affermazione potrebbe sembrare sconveniente ma è presa paro paro dalle pubblicazioni originali del Dott. Bates, il quale si era accorto di come la vista imperfetta, specialmente se “corretta” con occhiali o lenti o operazioni, sia assai contagiosa per chi ha vista normale e corre sempre il rischio di perderla.  L’antidoto a questa influenza negativa è l’uso quotidiano della tabella di controllo di Snellen, a scuola, in classe, o a casa, mattino e sera, per pochi minuti, segnando sul Diario il livello della visione riscontrata di giorno in giorno.

Un altro caso molto interessante è stato quello di un’altra socia che casualmente si chiama Ariane, come la nostra presidentessa onoraria ma in francese, dato che è di Parigi, e che ci ha testimoniato come in meno di diciotto mesi ha potuto eliminare i suoi orribili occhiali progressivi diventando capace di lèggere da vicino la stampa fine e di passare l’esame del rinnovo patente di guida facendosi scrivere “nessuna prescrizione” sul talloncino MCTC.  Questo è un altro grande successo della AVP che verrà raccontato nei dettagli in un prossimo numero de “IL FALCO PER L’EDUCAZIONE ALLA VISTA PERFETTA”.

Nel tardo pomeriggio la riunione si è aggiornata e si è passati a illustrare le attività sociali a ben quattro visitatori non socii, di cui tre hanno potuto fare pratica diretta da puri neòfiti.  Fra questi, un ragazzo quattordicenne che è passato in pochi minuti, quasi senza accorgersene, da una visione scarsa e preoccupante di 21/40 a una ottima e sorprendente di 21/15, praticando con successo e intenzionalmente il meccanismo della “centrale-fissazione” scoperta dal Dott. Bates.  Questi giovani che hanno avuto la fortuna di non aver mai messo occhiali sono assai avvantaggiati nel guarire la miopía e potrebbero fare benissimo se avessero la intelligenza di aderire alla AVP e partecipare con costanza ad almeno tre o quattro giornate di studio in successione, compilando nel frattempo a casa, e diligentemente, il Diario summenzionato, che viene dato in omaggio a tutti i nuovi socii 2014 (i vecchi socii ex 2013 possono richiederlo al costo di € 3).

Gli altri due visitatori sono stati anche loro assai sorpresi di poterci vedere molto meglio, e uno di essi è riuscito addirittura – dopo pochi tentativi di “riposo” – a cogliere alcune parole del carattere ultra microscopico dell’ allegato “Novelle (1880)” al numero 45 de “IL FALCO PER L’EDUCAZIONE ALLA VISTA PERFETTA”.  Segnaliamo che per cogliere queste parole piccolissime non soltanto è necessaria una accurata messa a fuoco dell’ occhio a un punto prossimo, ma anche un livello notevole di “riposo mentale” che consenta al cervello di “mettere assieme senza confonderli” i segni di stampa nera piccolissimi che costituiscono le lettere ultra-microscopiche.  Ci complimentiamo con il visitatore che ha ovviamente “dovuto” poi acquistare il testo base del Dott. Bates “VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI” per poterlo studiare per conto suo e cosí acquisire quella conoscenza liberatoria che gli consentirà, se lo vorrà, di intraprendere la propria cura e debellare definitivamente e in fretta la miopía di 2,5 diottríe che lo affligge da alcuni anni.

la risoluzione della macchina fotografica adoperata è insufficiente per dimostrare la altissima definizione di stampa del carattere ultra-microscopico riprodotto nella ultima parte del volume

la risoluzione della macchina fotografica adoperata è insufficiente per dimostrare la altissima definizione di stampa del carattere ultra-microscopico riprodotto nella ultima parte del volume

Il prossimo appuntamento con il gruppo di Reggio Emilia è – al momento della stesura di questo resoconto – ancóra da definire.  Invitiamo per tanto i socii che desiderassero partecipare tra fine luglio e agosto a segnalarsi inviando un messaggio al presidente @ vistaperfetta.it.

Come evitare il contagio della vista difettosa • SISTEMA BATES ®
Download PDF
© SistemaBates.it, tutti i diritti riservati — Riproduzione vietata.
 
0

Your Cart